An Education Blog

word direction logo

Caratterizzazione e zooplancton specifica diversità fisico-chimica di due stagni a Yaoundé (Camerun, Africa centrale)- (Italian)

Dakwen Jeannette Prudence, Zébazé Togouet Serge Hubert, Tuekam Kayo Raoul Polycarpe, Djeufa Heuchim Charly, Nziéleu Tchapgnouo Joseph Guy, Foto Menbohan Samuel, Njiné Thomas

Laboratory of Hydrobiology and Environment, Faculty of Science, University of Yaoundé I, P.O.

Box 812 Yaoundé, Cameroon

Institut of Sahel, University of Maroua, P O Box Maroua, Cameroon

Key words: Zooplankton, Specific diversity, fishponds, Cameroon.

Riepilogo
Koi-Fish-PondsLa specifica composizione e la struttura dello zooplancton in due laghetti (uno essendo naturale E1 ed E2 altri artificiali) a Yaoundé, Yaoundé, è stata studiata in relazione a alcune variabili fisico-chimiche, tra aprile e dicembre 2007. Parametri fisico-chimici sono stati misurati secondo le tecniche descritte da APHA (1985). Analisi biologiche è stato fatto, utilizzando chiavi di identificazione specifico. Sessanta nove specie di zooplancton, soprattutto costiere, periphytic e cosmopolite, sono stati identificati, rotiferi, essendo il più abbondante (71%). Otto di queste specie sono state registrate per la prima volta in Camerun: i copepodi Diaptomus SP., il Rotifero Macrochaetus SP. e l’australia Cladocerans Leydigia, Pleuroxus chappuini, Daphnia magna, Chydorus baroisi, Guernella monodi, Macleayi di Calliphora Moinodaphnia. Abbondanza di zooplancton era bassa (meno di 400 ind. / L) in tutto lo studio. Così i corpi idrici hanno mostrato le risorse limitate di cibo. Cladocerans densità era alto prima alimentando (all’inizio dello studio) e divenne molto basso e un mese dopo. Questo gruppo è probabilmente un cibo preferito per avannotti e novellame. Valori di indice di Shannon e Weaver con uniformità di Pielou ha dimostrato che questi ambienti sono altamente diversificati e rivela una più o meno equa distribuzione tra specie. Parametri biocenotica e biotici ha confermato che queste acque sono oligotrofiche (E1) e oligomesotrophic (E2); Pertanto essi non possono soddisfare pienamente le aspettative degli agricoltori. È consigliabile che gli agricoltori dovrebbero avere una conoscenza di base della biologia ed ecologia dei corpi idrici utilizzati per la produzione di pesce.

Leave a Reply

Share this

Journals

Email Subscribers

Name
Email *