An Education Blog

word direction logo

Contributo allo studio della biodiversità floristica costiere a Oran- (Italian)

Haddad Fatma Zohra, Frih Faiza, Noureddine Benaissa, Zitouni Boutiba, Ionela Dobrin

Department of Biology, University of Oran, Laboratory Network for Environmental Monitoring (LRSE), Oran, Algeria

Department of Plant Science, Faculty of Agriculture, University of Agricultural Science and Veterinary Medicine, Bucharest, Romania

Key words: Oran coast, Biodiversity, Vegetation, coastal flora, Marsat-El Hadjaj.

Riepilogo
739_0_CA11853Secondo Eurostat (ufficio statistico dell’UE) l’enorme impatto del turismo sugli ecosistemi dei dati del report sarebbe una delle più importanti cause di degrado della biodiversità nei paesi del Mediterraneo. La lista rossa della IUCN (International Union for Conservation of Nature) registra oggi alcuni 16120 specie minacciate di estinzione nel mondo. In questo contesto abbiamo condotto questo studio della vegetazione dune costiere a Oran, un soggetto cui lavoro rimangono incompleti, e nell’ordine per convalidare la presenza di specie vegetali minacciate, vulnerabili o suscettibili di essere designato. Un campionamento è stato condotto durante l’anno 2014. Tutti i campioni sono stati identificati usando diversi libri di riferimento, tra cui la nuova flora dell’Algeria di Santa e Quézel (1962-1963). Basato su 25 sondaggi condotti nell’area di studio, sono state registrate 90 specie, appartenenti a specie di whith 16 famiglie che meritano protezione come Cakile maritima ed Ephedra distachya.
Get the original articles in English: http://www.innspub.net/volume-6-number-4-april-2015-jbes/

Leave a Reply

Share this

Journals

Email Subscribers

Name
Email *