An Education Blog

word direction logo

Effetti psicologici del disastro naturale attaabad sulle comunità a Monte di Hunza superiore, distretto di Hunza-Nagar, Pakistan- (Italian)

Karamat Ali, Farida Begum, Iqtidar Hussain, Rabia Hussain, Salima Shaheen, Salma Durrani, Sujjad Hyder, Ghulam Raza, Shaukat Ali, Rehmat Karim, Muhammad Akbar

Department of Environmental Sciences, Karakoram International University, Gilgit, Pakistan

Department of Behavioural Sciences, Karakoram International University, Gilgit, Pakistan

Department of Business Management, Karakoram International University, Gilgit, Pakistan

Key words: Disaster, Psychological, communities, Symptoms, Resources.

Riepilogo
resourcesQuesta carta esamina l’impatto psicologico del 2010 Attaabad frana indotto lago sulle comunità a Monte di Hunza superiore. Pericoli naturali sono imprevisti, si verificano improvvisamente e causare danni diffusi sono capiti per essere associati con un elevato grado di dispersione psicologica e traumatico. Le persone colpite sono psicologicamente più spesso visto come avendo interrotto in modo significativo nelle attività della vita che richiedono di lungo periodo per il recupero. I dati primari ha raccolto da quattro villaggi che sono stati colpiti, direttamente o indirettamente, a causa della frana di Attaabad e il suo lago indotta. L’analisi ha rivelato che la maggioranza degli intervistati (95%) nella zona è stata colpita direttamente o indirettamente dal pericolo di frana. Per la raccolta dati alcune domande di base psicologiche sono state sviluppate per quanto riguarda gli effetti psicologici del disastro sulla comunità. Gli studi hanno indicato che i tassi di sintomi di stress post-traumatico aumentato a causa della gravità del disastro. Persone che direttamente hanno sofferto in questa catastrofe naturale si rischia di avere più sintomi rispetto a quelli che indirettamente ha sofferto dal disastro. Questi eventi quasi sempre il risultato di fattori di stress additivi e interattive che può contribuire ai sintomi di disagio psicologico in settimane, mesi e anche anni dopo il disastro.

Leave a Reply

Share this

Journals

Email Subscribers

Name
Email *