An Education Blog

word direction logo

Indagine dell’habitat caratteristico di Phlomis cancellata Bunge. Nella provincia di Mazandaran, in Iran- (Italian)

Mohanna Deylamsalehi, Esfandiar Jahantab, Rohallah Jahanbin, Mohammad Akbarzadeh

Department of Range Management Science, Islamic Azad University of Nour, Nour, Iran

Department of Agriculture, Payame Noor University Of Yasuj, Yasuj, Iran

Young researchers club, Islamic Azad University of Gachsaran, Gachsaran, Iran.

Research Center of Agriculture and Natural Resources, Mazandaran, Iran

Key words: Habitat, Phlomis cancellata Bunge, Mazandran province, Iran.

Riepilogo
parrotsPhlomis cancellata Bunge. è che una pianta nativa appartiene alla famiglia Labiatae che può usato morein medicina moderna e diverse industrie per suoi particolari di olio essenziale, oltre alla medicina popolare iraniano. La ricerca è stata condotta con lo scopo di indagare l’habitat caratteristico di Phlomis cancellata Bunge. Nella provincia di Mazandaran in Iran. Informazioni topografiche, climatologiche derivano delle mappe di loro. Dati di suolo (tra cui il carbonio organico, argilla, limo, sabbia, EC, pH, N, P, K e Caco3) e dati di copertura vegetativa (cioè per cento di copertura e frequenza delle specie) sono stati raccolti utilizzando che istituisce gli unitarie e analizzati. Risultati hanno mostrato che la specie cresce nelle altezze 1700 a 3240 m in tutte le direzioni. Anche P.cancellatais crescendo in pendenza gradiente dal sito 10% al 48%. Temperatura minima della regione è-5 ˚ c e la temperatura massima è di 22 ˚ c. Pioggia annuale è circa 650 mm basato su una stazione vicino di casa che spesso consiste di neve. Analisi del suolo regione studio ha mostrato che crescendo p. cancellata in terriccio sabbioso e terriccio limoso. Inoltre, N del suolo era legge/03 a 85, P del suolo era 5130/96 e K del suolo era 118 a 418. Habitat di specie p. cancellata si trova a 6/5 al 44 caco3. Il PH del suolo era 6/58/2, CE del suolo 0/1 a 0/7 ml / cm. risultati hanno mostrato che si formano tutti i fattori, temperatura ha il ruolo più alto nella distribuzione delle specie.

Leave a Reply

Share this

Journals

Email Subscribers

Name
Email *